grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

View previous topic View next topic Go down

grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by admin on Fri Jan 20, 2012 11:53 am

Il disastro della nave da crociera Concordia è veramente un incidente? Regge tale versione ufficiale, così contraddittoria e insensata? Nemmeno loro sono riusciti a mettersi d'accordo. Perché la Concordia si è abbattuto sugli scogli? Veramente si dà in mano a idioti incapaci una nave del genere? Perché il comandante Francesco Schettino delegò la guida della nave, come recita la versione ufficiale, ad altri cinque presunti idioti che pare non fossero nemmeno loro al controllo della nave? È vero che Schettino doveva salutare qualcuno a riva? Perché? È forse impazzito? Folle come lo si è visto quando scendeva dalla nave e pareva ipnotizzato? Perché non è stato inviato alcun messaggio dalle autorità portuali a riva? Perché lo stesso è accaduto l'11 settembre 2011 per quanto riguarda le autorità aeroportuali statunitensi? È una coincidenza il fatto che venerdì 13, il giorno del presunto incidente, la Standard and Poor's ha “affondato” i titoli di Stato di mezza Europa, mentre la Concordia affondava con i suoi 13 ponti, che portano il nome di 13 nazioni europee? È una coincidenza il fatto che “poor's” (come in “Standard and Poor's”) significhi “del povero” e che la Concordia fosse chiamata “la crociera dei poveri”? È una coincidenza il fatto che in inglese “Non sono nato per viaggiare” si dica “I'm a poor traveller”? Il numero simbolico 13 è casuale? Il simbolismo legato al giglio merovingio e rosacrociano è in qualche modo legato all'Isola del Giglio, dinanzi a cui si è incagliata la Concordia? Vi può essere un legame con il titolo (“Timoriere”) dei Gran Maestri del rosacrociano Priorato di Sion? È casuale il fatto che Mario Monti avesse fatto affermazioni circa l'importanza da tributare in futuro al turismo italiano (che basterebbe, se adeguatamente sfruttato, ad arricchire notevolmente la nostra nazione), di cui è simbolo la Costa Crociere? Il comandante Francesco Schettino sceso a terra era in stato confusionale o ipnotizzato? Perché ha abbandonato la nave? Voleva davvero salutare qualcuno a riva? Perché Monti, il giorno successivo all'incidente, ossia sabato 14 gennaio, ha regalato una carta nautica (di un omonimo del comandante della Concordia) a Joseph Aloisius Ratzinger? Perché Ratzinger ha definito la carta nautica in questione “simbolica”? Perché dalla nave si affermò che quegli scogli non dovevano trovarsi lì? È casuale il fatto che questo presunto incidente sia capitato la notte fra il 13 e il 14 gennaio 2012, mentre quello del Titanic la notte fra il 12 e il 14 aprile 1912, vale a dire 100 anni prima, o esattamente 99 anni e 9 mesi? La sequenza numerica ottenuta (999) ha qualcosa a che vedere con il 666 (999 capovolto) di apocalittica memoria, che si trova su ogni codice a barre (senza il numero della Bestia non sarebbe stato possibile il commercio, secondo l'Apocalisse di Giovanni; il 666 del codice a barre corrisponde al simbolo dell'orso legato alla fine dei tempi nelle leggende dei nativi americani)? Vi può essere qualche legame con venerdì 13 aprile 1307, inizio dell'epurazione del Cavalieri Templari? È una coincidenza il fatto che non vi fu rottura della bottiglia al varo sia per il Titanic (che affonda per uno scoglio di ghiaccio) sia per la Concordia (che affonda per uno scoglio)? Come mai 14 anni prima del 14 aprile 1912 (presunto incidente del Titanic), vale a dire nel 1898, Morgan Robertson scrisse nel suo libro Futility di una nave “immaginaria” chiamata Titac? Come mai sia il Titan che il Titanic erano ritenute inaffondabili, portavano il numero minimo di scialuppe consentite, erano lunghi più di 800 piedi, erano d'acciaio, avevano due eliche, avevano due alberi, avevano più di 15 compartimenti stagni, erano definiti “la più grande nave da crociera mai costruita”, potevano trasportare circa 3000 (tre mila) persone, avevano più di 40 mila tonnellate di dislocamento, avevano pochissime scialuppe di salvataggio (meno di 25), colpirono un iceberg, andavano a poco più di 20 nodi quando colpirono l'iceberg, cominciarono lo sventurato viaggio in aprile, colpirono l'iceberg a mezzanotte, strisciarono contro l'iceberg a tribordo, stavano viaggiando da New York all'Inghilterra, erano di proprietà di una compagnia britannica con sede a Liverpool1. È una coincidenza il fatto che sull'Isola del Giglio vivessero i banchieri de' Medici2 (rabbini della Media), legati a Michel Nostradamus (Nostra Signora, Venus Columba) e alla stirpe degli Illuminati? Perché l'ecoscandaglio non ha avvisato del pericolo? Di chi è la responsabilità di tutto questo? Si tratta solo di una coincidenza?

Andrea Di Lenardo

avatar
admin
Admin

Number of posts : 1411
Age : 9
Registration date : 2007-12-21

http://iomitalia.forumitalian.com

Back to top Go down

Re: grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by Luciano Fabbris on Fri Jan 20, 2012 12:19 pm

E' l'aringa difensiva di Schettino?

Luciano Fabbris

Number of posts : 45
Registration date : 2009-10-22

Back to top Go down

Re: grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by GINO RINALDI on Fri Jan 20, 2012 3:59 pm

No ! non è l'aringa, è lo sgombro !
Un commosso pensiero alle incolpevoli vittime di un assurdo disastro !!!!!!!!!!!!
avatar
GINO RINALDI

Number of posts : 163
Age : 74
Località : Eboli (Sa)
Registration date : 2010-02-23

http://velarc-salerno.forumitalian.com

Back to top Go down

Re: grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by admin on Fri Jan 20, 2012 4:03 pm

Schettino....comunque in plancia non c'è solo il comandante, e difficilmente sta al timone, di norma ci sono 2 marinai timonieri, un ufficiale di vedetta, un ufficiale di rotta, come d'incanto sono spariti tutti.
i giornali e le televisioni sembra non sappiano nulla di navigazione.
a bordo ci sono 1000 uomini di mare di cui 100 ufficiali, se uno fa una coglionata tutti stanno a guardare ?
avatar
admin
Admin

Number of posts : 1411
Age : 9
Registration date : 2007-12-21

http://iomitalia.forumitalian.com

Back to top Go down

Re: grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by admin on Fri Jan 20, 2012 4:19 pm

considerando la gravità dell'incidente, e la difficoltà di organizzare a bordo un'evacuazione, penso che la Costa Crociere e qualsiasi altra compagnia, si deve rendere conto che l'allarme deve essere automatico e non manuale.
avatar
admin
Admin

Number of posts : 1411
Age : 9
Registration date : 2007-12-21

http://iomitalia.forumitalian.com

Back to top Go down

Re: grandi marinai ma anche gran fumatori di roba buona....

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum