Riccardo Arnone e Pierluigi Puthod MKII° - un po' di storia

View previous topic View next topic Go down

MKII

Post by Ospite on Thu Apr 17, 2008 4:19 pm

Io sono qua e con Voi ci credo molto.......moltissimo....

ITA39

Ospite
Guest


Back to top Go down

mk2

Post by Pierluigi Puthod on Mon Apr 14, 2008 7:29 am

Caro Ivan,
Sono certo che con l'aiuto di Stefano e tuo riusciremo a far ben figurare la barca, abbiamo la fortuna di avere un ottimo costruttore che č disposto a seguirci e a modificare se necessario quello che serve.

Non dimentichiamoci che anche Rudoni presto avrā il suo MK2
ciao
avatar
Pierluigi Puthod

Number of posts : 1094
Age : 52
Localitā : Milano Italy
Registration date : 2008-01-08

http://www.puthodsails.com

Back to top Go down

MkII

Post by Ospite on Sun Apr 13, 2008 7:58 pm

Io non ci sono ma spero che Il buon Riccardo si ricordi di me e penso che anche se non regato un pochino abbia contribuito anch'io e quando le promesse erano tante io ci ho creduto di pių di qualunque altro.

ITA39 Se si avverasse un sogno.......il C.It. a Ravenna quanto pagherei per poterci essere.....

Ospite
Guest


Back to top Go down

foto MK2

Post by Pierluigi Puthod on Sun Apr 13, 2008 6:59 pm



avatar
Pierluigi Puthod

Number of posts : 1094
Age : 52
Localitā : Milano Italy
Registration date : 2008-01-08

http://www.puthodsails.com

Back to top Go down

Mk2

Post by Pierluigi Puthod on Sun Apr 13, 2008 5:09 pm

Ciao a tutti,
Grazie Massimo, sei stato puntuale e preciso, grazie per aver ricordato Salvo, mio GRANDISSIMO e INDIMENTICABILE amico e compagno di tante belle avventure, la storia č proprio questa e forse se mi sono imbattuto in questa nuova avventura č anche perchč mi ricorda lui.

E' vero l'MK2 di Salvo č al calduccio a casa mia e non uscirā mai, ti confesso che ogni tanto lo guardo e i nella mia mente tornano i bei momenti passati in cantina con Salvo a costruire..... lui creava, io assistivo..



Oggi ho messo in acqua la barca nuova a Milano dove si č svolta una regata sociale con quelli di idro e gli svizzeri, il vento c'č stato e anche bello, da gioco uno, in tutto eravamo una ventina, sono state belle regate, circa 10, ho vinto io secondo Penta e terzo Felcini, la prima impressione č positiva, ho fatto un po di fatica nel centrare l'albero e ho avuto alcuni problemi all'attrezzatura, ma tutto sommato un buon inizio che mi fa ben sperare per il futuro.

Adesso aspettiamo Viareggio e spero di divertirmi perchč Endine mi ha lasciato un pō di amaro.......
A presto

Pierluigi Puthod
avatar
Pierluigi Puthod

Number of posts : 1094
Age : 52
Localitā : Milano Italy
Registration date : 2008-01-08

http://www.puthodsails.com

Back to top Go down

Grazie Massimo

Post by riccardo arnone on Sun Apr 13, 2008 10:12 am

Riccardo Arnone

Pių che passa il tempo e pių mi manca il non aver potuto conoscere Salvatore, si sente ancora ben viva la sua presenza nei vostri cuori e ciō rende il mio lavoro ancora pių bello, poter proseguire (almeno in parte) da dove lui purtroppo ha lasciato, lo vivo anche come un modesto omaggio a lui, spero solo di non deluderlo.
Un caro abbraccio Riccardo

avatar
riccardo arnone

Number of posts : 139
Localitā : Firenze Italy
Registration date : 2008-01-15

Back to top Go down

Riccardo Arnone e Pierluigi Puthod MKII° - un po' di storia

Post by massimo marano on Sat Apr 12, 2008 2:19 pm

voglio cogliere l'opportunita' datami dal forum; ho visto il servizio per l' MKII° e non ho potuto fare a meno di scrivere queste righe.

credo di aver sentito parlare per la prima volta dello Stealth nel Settembre 2001, eravamo al Lago del Grillo, e chiesi a Pierluigi un consiglio per la barca nuova; lui molto direttamente mi disse: "guarda se vuoi prendere una barca che secondo me va bene, prendi lo Stealth, ha un bel volume in prua, e naviga alla grande.
la prima cosa che feci quando tornai a casa fu quella di navigare in internet per cercare notizie. effettivamente avevo gia' sentito il nome pero' non ci avevo fatto molto caso. fu cosi che trovai il sito di Trevor (quando era ancora attivo) con le notizie, i resoconti delle regate, i prezzi ed alcune foto.
gli scrissi subito una mail con le quelle quattro parole di inglese che conosco per avere informazioni sul prezzo, la disponibilita' ed altro. fra l'altro mi spedi' anche un catalgo di alcune pagine, c'era una sua foto in copertina dove aveva una folta barba che adesso non ha piu'-
Trevor mi rispose che aveva solo una barca, la sua. che i tempi di consegna erano imprecisati perche nel frattempo dalla Nuova Zelanda, stava per trasferirsi in Inghilterra. mi disse che pero' in europa la licenza per costruire lo Stealth era stata affidata a CM ?!
altra ricerca in Internet, trovo l'indirizzo di Mike Clifton, gli scrivo per le solite informazioni. mi risponde; tempi di consegna luglio 2002. siamo a dicembre del 2001. allora, un' altro regatante di tutto rispetto in Italia, che aveva molti contatti all'estero era Marco Di Giuseppe. gli telefono per avere un ulteriore opinione sulla mia futura scelta. mi dice di andare avanti con lo Stealth, pero' mi raccomanda di prendere anche le vele di Tervor Bamfoth (il motore).
fatto sta' che ordino (marzo 2002) la barca, scelgo il colore, ordino vele (1,2,3) e verricello RMG280.
a Luglio arriva la barca. da tener conto che allora lo Stealth aveva il vecchio bulbo piatto e corto non ancora predisposto per l'accoppiamento con la deriva. la prima uscita ufficiale e' (sembra un caso) al Lago del Gillo a Settembre. come di solito avviene, tutti vogliono vedere, provare, toccare. Pierluigi ha gli occhi illuminati, forse non si aspettava che fosse cosi bella, pulita, e che andasse cosi bene (nelle sue mani).
il 2003 e' una ottima stagione per quanto riguarda i risultati in generale. forse la migliore come costanza e partecipazione (a livello personale) a seguire in Italia arriva lo stealth di Puthod che in quasi tutte le regate lo fa' letteralmente volare. nel frattempo le convocazioni per l'europeo di Arcos 2004 sono fatte. ho l'onore di essere della nazionale italiana insieme a tanti amici, come compagni di viaggio e di avventura Francesco Cipolletta ed Oscar Gioia (che ne frattempo e' andato fin sotto casa di Bantock a ritirare la sua Ikona). la stagione si chiude con il morale altissimo, tutti eccitati per la trasferta in Spagna.
Ottobre 2004 Arcos De La Frontera posto bello, l'organizzazione dell'evento e' impeccabile, gli skipper provenienti da tutta Europa sono tantissimi. ci sono come invitati ospiti Australiani e Americani. finalmente ho la possibilita' di conoscere Trevor Bamforth (che gran personaggio), reincontrare Mike Clifton, conosciuto ai Mondiali della classe M che si svolsero a Ravenna, Bantock, Binks, Stollery, Gibson, Beltri, e tantissimi altri campioni. Va da se' che l'esperienza e' unica, stancante, stressante. ho iniziato a capirci qualcosa il mercoledi (le regate iniziarono la domenica). vinse come molti sanno o ricordano Bantock (ITA 95???) secondo Stollery (GBR39) terzo Borin (ITA81) strepitoso!!! la cosa che ci lascio in molti spiazzati fu il fatto che Puthod cambio barca passando dallo Stealth al Topiko a 10 giorni dall'europeo. forse (opinione personale) se non avesse cambiato barca credo che avrebbe fatto sicuramente meglio del 7° in graduatoria. Per inciso Trevor Bamforth al giovedi molla tutto insieme a Steve Landau e se ne vanno a Cadige a prendere il sole al mare... questo la dice lunga sulla loro filosofia di affrontare la vita e le cose.
l'esperienza di queste manifestazioni resta come bagaglio di vita e come approccio alla vela radiocomandata, il 2004 si chiude e si riparte con il 2005, la mia barca passa nelle mani di Federico Ciardi, io ne riordino un'altra immediatamente. devo dire in sincerita che lo stimolo e la voglia stanno venendo un po meno sempre piu, vendo anche il secondo Stealth. nell'aria c'e' gia' l'MKII°.
Clifton aveva i disegni chiusi in un cassetto e non si voleva decidere ad iniziare a costruire la barca, entra in gioco Stefano Savelli che in spagna aveva instaurato un rapporto di amicizia con Trevor, ottiene i disegni. ora bisogna trovare chi costruisca la barca.
SALVATORE CUTULI.ricordiamoci sempre questo nome, questo uomo di piccola statura, con dei baffetti e due occhi un po tristi che pero' sapevano accendersi come un fuoco artificiale di capodanno. l'accento siciliano, il suo protestare in regata cosi colorito che anche il piu' burbero degli arbitri non poteva sorridere mentre lo sanzionava o gli dava ragione. la sua passione, onesta', semplicita'. Cutuli costruira' per quanto ne so' 4 Stealth MKII°. il mio con deriva e timone (Obsession) al C.I. di viareggio 2006, prima volta in acqua mi regala un 10 posto. bellissima l'ultima regata testa a testa con Trevor Bamforth che arriva primo ed io secondo. a fine regata l'abbraccio per il divertimento procurato ad entrambi. Il lunedi dopo la regata telefono a Salvatore per fare di nuovo i complimenti per la barca, per dirgli i risultati e incitarlo a continuare. purtroppo non sara' cosi. un brutto male se lo prende veloce come il vento. ogni tanto penso a lui che gioca con le barchette insieme a Mario Jorini...chissa perche' mi viene in mente questa immagine. spero tanto pero' che sia cosi.
la vita va avanti, il gioco anche. questa volta siamo a Sabaudia, e qui dopo la morte di Cutuli il Presidente Modelvela Federico Ciardi ricorda l'amico scmparso, la commozione e' tanta. Puthod si avvicina e mi racconta un po' come era andata, gli ultimi incontri con Salvatore. non nascondo che non ho potuto trattenere le lacrime. quella barca adesso e' nelle mani di Puthod che credo la custodisca gelosamente.
Savelli continua a lavorare sul progetto, siamo oramai arrivati all'MKII° di Riccardo Arnone. Trevor e' venuto in Italia a trovarlo per definire gli ultimi dettagli. e' notizia di oggi che forse la barca sara' portata in Croazia per gli europei da alcuni della nazionale. sarebbe una bella cosa che da un progetto Inglese, costruzione Italiana, sviluppo Italiano potesse arrivare un bel risultato, lo meritano in molti, lo sperano tanti, io sinceramente ci credo molto.
un' saluto a tutti quelli che hanno avuto la pazienza di leggere.





avatar
massimo marano

Number of posts : 364
Localitā : Pescara
Registration date : 2008-01-08

http://mainboom.blogspot.com/

Back to top Go down

Re: Riccardo Arnone e Pierluigi Puthod MKII° - un po' di storia

Post by Sponsored content


Sponsored content


Back to top Go down

View previous topic View next topic Back to top

- Similar topics

 
Permissions in this forum:
You cannot reply to topics in this forum